STRATEGIA AZIENDALE


STRATEGIA AZIENDALE

Dagli anni ’90 le aziende si trovano ad operare in un contesto ipercompetitivo a causa della turbolenza ambientale, della maturità di tanti business, dell’evoluzione del cliente, della globalizzazione ed infine della digitalizzazione.

In uno scenario del genere si è rilevato che le imprese che ce la fanno sono quelle che hanno una chiara strategia, quelle che sanno DOVE vogliano andare e COME andarci.

Il nostro obiettivo è aiutarti a capire dove vuoi andare, tenendo conto dello scenario esterno, cosa devi fare per andare nella direzione desiderata, e definire insieme a te tutte le azioni da fare, e, non da ultimo, verificare se stai andando nella direzione giusta!


Il progetto si compone di 4 moduli che sono:

MODULO 1 – DOVE SIAMO
MODULO 2 – DOVE VUOI ANDARE (Formulazione della strategia)
MODULO 3 – COSA DEVI FARE (Attuazione della Strategia)
MODULO 4 – VERIFICA (Controllo della strategia)

Obiettivi del progetto


Gli obiettivi del progetto sono quelli di trasmettere e consolidare precise competenze nel processo strategico. Questo processo consiste di tre momenti tra loro interdipendenti:

• Formulazione della strategia
• Attuazione della strategia
• Controllo della strategia

Contenuti del progetto


Per perseguire gli obiettivi indicati, è opportuno articolare il progetto sviluppando le seguenti fasi.

Fase 1 - Formulazione della strategia


Al fine di formulare una strategia efficace e condivisa, si ritiene siano fondamentali due step preliminari. L’impresa deve infatti decidere “dove competere” e “come competere”. Per rispondere a queste domande, si farà riferimento a tre tecniche:
• Scenario Planning
• Definizione del profilo economico-finanziario
• Benchmark competitivo

Fase 2 – Attuazione della strategia


Dopo aver formulato la strategia, il processo proposto prosegue con la fase di attuazione. Nel corso di questo modulo, verrà presentato lo strumento della Balanced Scorecard. Lo strumento verrà presentato sia dal punto di vista concettuale che dal punto di vista pratico. In particolare, verranno illustrati gli step di elaborazione:

• Dalla missione agli intenti strategici
• L’elaborazione della mappa strategica
• La definizione dei Key Performance Indicator
• La definizione dei target
• L’individuazione delle azioni di gestione operativa che si ritengono opportune per raggiungere i target prefissati.


Fase 3 – Controllo della strategia

Il terzo momento del processo strategico è rappresentato dal controllo della strategia realizzata. Questo momento aiuta l’impresa a capire se, rispetto a quanto deliberato, si sono registrati dei gap di performance. Una volta individuati eventuali gap di performance, si tratterà di individuare opportune azioni correttive. Nell’ambito di questo modulo verranno presentate alcune tecniche che permettono al sistema di reporting di evidenziare nella maniera corretta i gap di performance.

Chiama ora
WhatsApp